Passa al contenuto principale

Titolo: L'Università acconsente al trasferimento dal proprio cortile al Collegio dei Nobili del lapidario e di due statue romane.

Descrizione: Nell'esprimere un parere favorevole al trasferimento delle ultime antichità rimaste nel cortile del Palazzo dell'Università, il Consiglio accademico e il rettore Michele Lessona ribadiscono come sia il Museo già trasferito sia queste ultime collezioni "siano e debbano continuare a essere proprietà dell'Università", esprimendo una netta contrarietà rispetto alla "tendenza che hanno gl'Istituti scientifici oggi a rendersi indipendenti dalle Università" per "possibili nocumenti pel bene degli studi, della qual cosa è attuale esempio la Biblioteca".
Il rettore chiede anche che il trasporto si faccia durante un periodo di vacanza e che l'Università non debba sostenere spese.

Fonte: Archivio storico, Corrispondenza istituzionale

Editore: Digitalizzazione: Archivio storico dell'Università di Torino, 2019

Data: 1878-06-03

Gestione dei diritti: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionaleimage/jpeg

Formato: image/jpg

Tipo: Lettera manoscritta

Copertura: 1878
Università di Torino
Museo di Antichità ed Egizio

Etichette:

Citazione: “L'Università acconsente al trasferimento dal proprio cortile al Collegio dei Nobili del lapidario e di due statue romane.,” L'Archivio in mostra, ultimo accesso il 27 maggio 2024, https://www.asut.unito.it/mostre/items/show/347.