L'Archivio storico dell'Università prende parte alla Giornata Nazionale "Letteratura per la scuola, competenze per la vita" (29 ottobre) con una mostra sul tema della formazione degli insegnanti di area umanistica.

Il percorso espositivo prende avvio dalle Costituzioni della Regia Università di Torino del 1729, esposte in originale, che istituiscono il Magistero delle Arti come quarta Facoltà e prevedono la nascita, fuori dell'Università, di Scuole di Grammatica, Umanità e Retorica, conferendo proprio al Magistero delle Arti, antenato delle Facoltà di Lettere e filosofia e di Scienze matematiche, fisiche e naturali, la responsabilità di formare gli insegnanti delle nuove scuole pubbliche.

Mediante documenti di natura istituzionale è poi illustrata l'applicazione in sede torinese dei provvedimenti ministeriali che si susseguono, a partire dalla legge Casati (1859), per garantire alle scuole governative insegnanti adeguatamente formati. Permane fino agli anni Novanta dell'Ottocento, anche a causa del basso numero di iscritti alla Facoltà di Lettere e filosofia, la grande difficoltà di reclutare insegnanti in possesso dei titoli legali. A percorsi di studio specifici che affianchino e completino i corsi della Facoltà di Lettere e filosofia, avvalendosi dei medesimi docenti (Scuole Normali superiori, 1874; Scuole di Magistero, 1875), si abbinerà l'apertura, da parte del Ministero della Pubblica istruzione, di sessioni di esami straordinari di abilitazione, non senza suscitare rivalità e competizione tra gli aspiranti alle cattedre.

La mostra accenna anche all'accesso delle donne all'insegnamento secondario, dapprima e innanzitutto nelle Scuole Tecniche, Normali e nei Ginnasi inferiori, soffermandosi su due insegnanti dal diverso percorso e profilo: Maria Bobba (1843-1904) ed Eugenia Balegno (1867-1929). Ricorda, infine, Augusto Monti, indimenticato "maestro", al Liceo d'Azeglio, di una generazione di intellettuali, scrittori e scienziati (Cesare Pavese, Leone Ginzburg, Massimo Mila, Salvador Luria, Giacomo Mottura).


  • Mostre
    • 2014
      • La formazione degli insegnanti di area umanistica