Passa al contenuto principale

Titolo: [Manifesto del Magistrato della Riforma della Regia Università di Torino con cui sono pubblicate le Regie patenti sullo studio della Chirurgia del 25 febbraio 1756]

Descrizione: Il Magistrato della Riforma della Regia Università di Torino rende nota la disposizione di Carlo Emanuele III (Regie patenti del 25 febbraio 1756) in base alla quale si stabilisce, in deroga all’articolo 4 del Regolamento dello studio di Cirugia (29 marzo 1738), che per esercitare la professione di Chirurgo “ne’ stati nostri di qua da’ monti, e colli nelle terre solamente” (escluse quindi le città) sarebbe stato sufficiente frequentare tre anni di studi presso l’Università rispetto ai cinque precedentemente stabiliti (quattro presso la provincia di provenienza e uno all’Università di Torino). Al termine del terzo anno lo studente era quindi ammesso al primo esame, seguito da un secondo all'inizio dell'anno scolastico successivo; rimaneva invariato l’obbligo di frequentare l’Ospedale di San Giovanni, per le esercitazioni pratiche. Reca in calce la firma del segretario del Magistrato della Riforma e dell’Università Tommaso Filipponi.

Autore: Sardegna <Regno>

Fonte: Archivio storico, Collezione Albera

Editore: Digitalizzazione: Archivio storico dell'Università di Torino, 2022 (Torino, Stamperia Reale)

Data: 1756-03-10

Gestione dei diritti: Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale

Formato: application/pdf

Tipo: testo a stampa

Copertura: Università di Torino

Citazione: Sardegna <Regno>, “[Manifesto del Magistrato della Riforma della Regia Università di Torino con cui sono pubblicate le Regie patenti sullo studio della Chirurgia del 25 febbraio 1756],” L'Archivio in mostra, ultimo accesso il 14 aprile 2024, https://www.asut.unito.it/mostre/items/show/581.