Passa al contenuto principale

Titolo: Giuliano Bonfante contesta l'incarico di insegnamento di Storia della letteratura italiana moderna e contemporanea conferito a Edoardo Sanguineti

Descrizione: Nella seduta di Facoltà del 15 giugno 1965 Chiodi dà lettura di una nota inviatagli da Giuliano Bonfante perché sia messa agli atti, in cui esprime il proprio «netto dissenso riguardo alla nomina […] perché ritiene che egli non abbia le qualità scientifiche e didattiche richieste per ricoprire tale incarico con la dignità che si richiede. Deplora inoltre che la Facoltà abbia ritenuto opportuno di procedere a così discussa nomina con una debole maggioranza, in assenza di alcuni colleghi e in particolare del professore proponente che non ha così potuto fornire le informazioni necessarie sulla personalità scientifica, didattica e morale del dottor Sanguineti». È il preside Gullini a sottolineare come la mozione di Bonfante esprima «una valutazione di natura scientifica e didattica assolutamente non documentata e in grave contraddizione con quelle favorevoli del proponente prof. Getto e del relatore prof. Melchiori». Ritiene irricevibile la censura circa la maggioranza debole e stigmatizza anche l’assenza del collega, ricordando come «fra i principali doveri del professore universitario è da annoverarsi quello di partecipare alle sedute del Consiglio di Facoltà».

Fonte: Archivio storico, Facoltà di Lettere e filosofia, verbali delle sedute del Consiglio di Facoltà

Editore: Digitalizzazione: Archivio storico dell'Università di Torino, 2019

Data: 1965-06-15

Gestione dei diritti: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale

Relazione: Inventario on line

Formato: image/jpeg

Tipo: Testo manoscritto

Copertura: Università di Torino

Citazione: “Giuliano Bonfante contesta l'incarico di insegnamento di Storia della letteratura italiana moderna e contemporanea conferito a Edoardo Sanguineti,” L'Archivio in mostra, ultimo accesso il 23 ottobre 2021, https://www.asut.unito.it/mostre/items/show/539.