Passa al contenuto principale

Titolo: Manifesto del Magistrato della Riforma sopra gli Studi col quale si fanno note parecchie Sovrane provvidenze relative all'ammessione degli Studenti agli esami, ed al proseguimento degli studi.

Descrizione: Si stabilisce che agli studenti che possano certificare di non aver preso parte ai disordini sia consentito di "essere privatamente istruiti sotto la direzione di persone per regia autorità approvate" (art. 3) e che, se godevano di un posto gratuito nel Collegio delle Provincie, ottengano "un'indennità eguale alla pensione, che pagano i convittori" (art. 6). Il Magistrato si riserva la definitiva approvazione di chiunque si proponga come ripetitore, al fine si assicurarsi "illibata fedeltà ed affezione al real Governo" (art. 7).

Fonte: Archivio storico

Editore: Torino, Stamperia Reale (digitalizzazione: Archivio storico dell'Università di Torino, 2019)

Data: 07/12/1821

Gestione dei diritti: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Copertura: Università di Torino

Citazione: “Manifesto del Magistrato della Riforma sopra gli Studi col quale si fanno note parecchie Sovrane provvidenze relative all'ammessione degli Studenti agli esami, ed al proseguimento degli studi.,” L'Archivio in mostra, ultimo accesso il 23 ottobre 2021, https://www.asut.unito.it/mostre/items/show/208.